Passaporto vaccinale, Recovery Fund e campagna d’immunizzazione: il punto con il segretario Amendola

passaporto vacc

Passaporto vaccinale, Recovery Fund e campagna d’immunizzazione: il punto con il segretario Amendola

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo fatto il punto della situazione sulla campagna vaccinale e sul passaporto vaccinale.

Quando arriverà? Come siamo messi con le immunizzazioni?

Il punto con Vincenzo Amendola, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega agli affari europei:

“Passaporto vaccinale? E’ un documento digitale che scaricheremo sullo smartphone. Ma non è un passaporto, non è discriminatorio. Vogliamo che gli spostamenti siano possibili entro giugno prossimo, questo codice certificherà chi ha fatto il vaccino, chi ha fatto i test e chi si è già immunizzato. Un tema cruciale è quello della privacy. E’ uno strumento tecnologico che necessita di tempo per essere sviluppato, quello che serve in questo momento è vaccinare. Dobbiamo far crescere i dati delle vaccinazioni! Vaccini? Abbiamo fatto degli accordi con delle case farmaceutiche al buio, alcune ci hanno deluso. Il numero di dosi che dovevano distribuire erano molto maggiori di quelli che poi hanno evaso. Abbiamo individuato delle fabbriche in giro per l’Europa che consentiranno di aumentare la produttività proiettandoci ad un terzo trimestre in cui puntiamo ad avere il 70% della popolazione vaccinata. Gli errori ci sono stati, quello che dobbiamo fare adesso è essere uniti e coesi: la vaccinazione è la via maestra per uscire dall’emergenza. Recovery Fund? E’ un mese importante, presenteremo il piano a fine aprile. Il Parlamento ha esaminato le proposte, è un piano che deve unire il paese. Una cosa che molti non dicono è che l’Italia deve risalire le classifiche di chi è in grado di spendere i fondi…”

Riascolta qui l’intervento completo:

android
apple
facebook
twitter
youtube
frequenze

Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.