Come contenere lo spreco energetico e diminuire i costi in bolletta?

elettrodomestici risparmio

Come contenere lo spreco energetico e diminuire i costi in bolletta?

Oggi è la Giornata mondiale del risparmio energetico.

Come contenere lo spreco energetico e diminuire i costi in bolletta?

Per fare il punto della situazione abbiamo sentito al telefono Gianluca di Ascenzo, presidente di CODACONS:

“Quali sono i consigli per contenere il consumo energetico? Partirei dai consumi fantasma: è stato stimato che spegnere con le ciabatte gli elettrodomestici consenta di risparmiare circa 6 euro l’anno. E parliamo solo di quelli lasciati in stand-by. Se aggiungiamo anche i consumi eccessivi derivanti da elettrodomestici che non funzionano correttamente il risparmio cresce. D’estate ad esempio ci fa piacere avere una temperatura più bassa grazie ai condizionatori senza considerare i consumi e l’inquinamento che ne deriva. Gli elettrodomestici di oggi sono molto più efficienti di quelli del passato: ad esempio una lavatrice A++ consuma 33 euro l’anno, una A+ 51 euro. Pannelli solari? Senza l’accumulo (la batteria, ndr) non possiamo sfruttare nelle ore notturne l’energia prodotta durante la giornata. Ciò fa si che di notte si attinga energia esternamente andando ad equilibrare i costi e disperdendo il risparmio: si risparmia meno di quello che ci aspettiamo”

android
apple
facebook
twitter
youtube
frequenze

Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.