Tradimento: addebito della separazione per infedeltà e risarcimento. Ecco come funziona

tradimento infedelta

Tradimento: addebito della separazione per infedeltà e risarcimento. Ecco come funziona

Oggi in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato di infedeltà. Quali sono le spettanze in caso di separazione per tradimento? E’ previsto un risarcimento danni?

Ne abbiamo parlato con l’avvocato Annamaria Bernardini de Pace:

“Addebito della separazione per infedeltà? Se ci si becca l’addebito prima non si percepisce l’assegno di mantenimento e si esce dall’asse ereditario. La colpa deve essere provata e ci deve essere la colpa inequivocabile che è la cosa che ha fatto la persona è la causa della separazione. Come trovare le prove del tradimento? Si può chiedere al tribunale la prova forense del cellulare dell’altro, si può ingaggiare un investigatore privato di seguire il partner ma una volta trovata la prova dell’infedeltà bisogna poter dimostrare che quella è la prova della separazione. Tutto va fatto sempre nel perimetro della legge. Anche se moltissimi fanno le foto delle chat sul cellulare, copiano i dati dal cellulare del partner ecc Avvocati, medici ed agenti di commercio sono tra le categorie più soggette a tradimento. Vorrei eliminare un equivoco: non è che se uno tradisce è obbligato a pagare di più per il mantenimento, non c’è un contenuto risarcitorio. Per il dolore del tradimento si può chiedere una cifra a titolo di risarcimento! Nelle coppie di fatto non c’è l’obbligo della fedeltà, però se il tradimento provoca problemi di altro genere anche in quel caso si può fare un’azione di risarcimento del danno…”

Riascolta qui l’intervento completo:

android
apple
facebook
twitter
youtube
frequenze

Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.