Da grande farò il…pastore: le nuove professioni cool, prima e dopo il covid-19!

capra lavoro

Da grande farò il…pastore: le nuove professioni cool, prima e dopo il Covid-19!

Di certo il lavoro del pastore è uno di quelli “a prova di covid” perché il distanziamento sociale è condizione intrinseca, data la solitudine di questa antica professione, praticata da millenni sui prati di tutto il mondo.

La pandemia dunque potrebbe stimolare questa attività ma già in tempi non sospetti la transumanza è stata proclamata (nel 2019) patrimonio culturale immateriale dell'umanità, per tutelarne l'antica pratica.

In Italia ci sono ancora 60mila allevamenti e questo dell’UNESCO è un riconoscimento importante che conferma il valore storico, sociale, economico e ambientale di questa professione.  La pastorizia si concentra principalmente nelle zone svantaggiate del Paese ma non solo, perché recentemente le luci della ribalta internazionale di questa professione hanno illuminato Antonio “il pastore degli dei” che svolge la sua attività in costiera amalfitana, accogliendo turisti da tutto il mondo.

capre 2

Così quello un lavoro che solitamente si svolge in solitudine è diventato un mestiere a contatto con il pubblico, pubblico che aumenta sempre più con il crescere del turismo esperienziale!

Certo la vita del pastore non è semplice e neppure comoda tuttavia è molto utile perché preserva non solo l’assetto ambientale del territorio con i suoi prati e la biodiversità ma combatte anche lo spopolamento e il degrado delle aree interne del Paese.

C’è una relazione molto stretta tra ecosistema e pastorizia, tra agricoltura e paesaggio, che ha effetti benefici sull’ambiente ma anche sulla economia dei territori; tanto è vero che sono nati corsi universitari per la valorizzazione dei parchi nazionali e regionali, una vera risorsa inutilizzata del nostro Paese.

Ne abbiamo parlato sabato in Economia Per Tutti con Luca Iovine e Raoul. 

Riascolta qui l'intervento:

android
apple
facebook
twitter
youtube
frequenze

Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.