Napoli, volontari ripuliscono il mare dalla plastica al Molosiglio

motorino

Napoli, volontari ripuliscono il mare dalla plastica al Molosiglio

I dati relativi all’inquinamento dei nostri mari sono drammatici.

Ogni anno nelle nostre acque finiscono 8 milioni di tonnellate di plastica, con ovvie ricadute per la salute dell’ecosistema marino e per il ciclo alimentare.

Da sempre attento alle tematiche della salvaguardia e del rispetto dei nostri mari, il Circolo Canottieri Napoli, in collaborazione con la Lega Navale e le forze dell’ordine, ha dato vita nei giorni scorsi ad una giornata di sensibilizzazione e recupero di rifiuti e plastiche al Molosiglio.

Volontari e corpi di polizia hanno recuperato dai fondali rifiuti e plastiche di ogni genere. La giornata ha visto riemergere in superficie relitti di navi, tubature di varia grandezza, contenitori in plastica, scafi, batterie di automobili esauste e persino un motorino.

Il bottino è frutto di una singola giornata di “pesca di rifiuti” a testimonianza della gravità delle condizioni in cui versano le acque dei nostri mari.

L’iniziativa si colloca in un più ampio ed eterogeneo movimento di consapevolezza ambientale e riappropriazione della salute dell’ecosistema terrestre che ha visto nei mesi scorsi diverse manifestazioni globali.

Ph: Giancarlo Crimaldi

rifiuti mare

a51332dd 447b 483e a20c dc1d15028be1

android
apple
facebook
twitter
youtube
frequenze

Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.